I MIRACOLI DELLA POLITICA

Se il governo Draghi dovesse ottenere la fiducia, noi, il miracolo, prima, di avere evitato i pieni poteri a Salvini e, poi, di avere tolto dai posti di comando i Cinque Stelle, il cui dato caratterizzante è il rifiuto del valore della competenza (“uno vale uno”), lo dovremmo a Matteo Renzi.

Che ha fatto una scelta politica, e cioè quella di causare una crisi, ben sapendo che questa si sarebbe risolta, con molta probabilità, con la nomina di Draghi.

Ma, forse, quello che Renzi aveva capito, e prima di tutti, è che sarebbe bastato un giorno, un solo giorno, da ieri ad oggi, per farci aprire i giornali e leggere i nomi di Conte, Casalino, Azzolina, Toninelli, come se facessero parte di un passato ormai remoto, lontano, in cui te lo ricordi a chi stavamo in mano, e mamma mia come ce la siamo vista brutta, ma come abbiamo fatto.

Un giorno, un solo giorno.

È bastato solo un giorno.

E poi dici che la politica non fa miracoli.

0 comments
0 likes

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.